Chi sono

Natalino Natoli

Chi è il Dottor Natalino Natoli

Nato a Lipari, poco più che ventenne Natalino lascia la sua Isola per partire alla volta del “Continente”, portando con sé solo una valigia di cartone e un sogno: diventare un esperto dell’allora ancora poco nota disciplina della Psicologia. Consegue la laurea in quattro anni di studi tanto febbrili quanto entusiastici, ma appena ottenuto il titolo, non ancora pago di quel suo cammino formativo, intraprenderà anche la strada della Pedagogia.  Con due lauree ancora da incorniciare, inizia a lavorare come Psicologo nella scuola elementare, e il mondo dell’infanzia sarà uno dei principali interessi che faranno da filo conduttore in tutta la sua lunga carriera. Sensibile osservatore del comportamento dei bambini, consapevole della necessità di stare “tra” loro per poter stare meglio “con” loro e raggiungere così un più intenso contatto emotivo, è solito sorprendere chi lo stia osservando in azione, sradicando nettamente l’immagine del serioso psicologo nel suo austero studio: Natalino prende le seggioline dei piccoli, si siede in mezzo a chiassosi gruppi di bimbi, si fa prestare i loro colori, disegna, scherza e gioca con loro, potendo così fare leva sulle emozioni per poter avere la chiave con cui accedere al misterioso ed affascinante mondo delle fantasie infantili, conoscere i loro problemi inespressi ed aiutarli nelle loro esperienze scolastiche... suo infatti è un “assioma dell’educazione”: “I bambini non imparano da persone che non amano”, o meglio "i bambini imparano da persone che amano".
 Ma il suo ambito di intervento, dall’infanzia si estende al singolo adulto e alle coppie: esperto conoscitore del linguaggio metaforico, anche come Psicoterapeuta si dimostra sempre particolarmente sensibile al “non detto”, non solo al significato nascosto dietro un’espressione o una parola, ma anche ai mille risvolti celati nella comunicazione e rivelati invece dal linguaggio non verbale.
La sua trentennale esperienza è raccolta nelle molte pubblicazioni e nei libri che ha scritto nel corso della sua carriera, inoltre, come docente di Psicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, anno dopo anno stupisce i suoi allievi con il suo approccio sempre entusiasta e un po’ trasgressivo alla materia, scardinando l’idea di rigidi insegnamenti cattedratici, rendendo le sue lezioni degli incontri in cui di volta in volta possa avvenire un reciproco e coinvolgente arricchimento.
(di Giada Boccolini)

© 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Ha pubblicato:

N.B.: Previo contatto con l'autore, è possibile acquistare i sopracitati libri scontati e con dedica personalizzata


© 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

Curriculum Vitae

Curriculum Vitae Dottor Natalino Natoli

Dott. Natalino Natoli

Formazione

  • Laurea in Psicologia, indirizzo applicativo, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Specializzazione - Psicoterapia della Coppia e della Famiglia
  • Laurea in Pedagogia, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Corso di perfezionamento e specializzazione in “epidemiologia e programmazione interventi per i minori portatori di handicap” – Università di Roma "La Sapienza"
  • Corso di Specializzazione in Mediatore Familiare presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Esperienze Professionali

  • 1997 – 1999: Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Cultore della Materia
  • 1999 - 2000: Scuola Medica Ospedaliera (sede Gualandi) - Docente in Corso semestrale teorico-pratico sul Trattamento psicoterapico uninomico dell'ansia
  • 2000 - 2001: Scuola Medica Ospedaliera (sede Gualandi) - Docente in Psicoterapia con approccio centrato sulla Persona
  • 2002: Scuola Medica Ospedaliera (sede Gualandi) - Docente in Corso semestrale teorico-pratico sulla Psicopatologia e Psicoterapia dell'Età Evolutiva
  • 2003 - 2004: Distretto Sanitario di Guidonia - Docente in Corsi Formativi ECM
  • Dal 1995 - tutt'oggi: Docente di Pedagogia, Psicologia Generale, dello Sviluppo, Clinica
    - Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" (Corso di diploma universitario di Infermeristica)
  • Dal 1985 - tutt’oggi: Psicologo Dirigente Sanitario presso il Distretto Sanitario di Guidonia - Servizio TSMREE

Incarichi

  • 1991: Distretto Sanitario di Guidonia - Incarico di Coordinatore Responsabile Attività Psicosociale
  • 1990 – 1992: Provveditorato agli Studi di Roma - Coordinatore esterno Commissione Banca Dati
  • 1997 - 1998: ASL RM-G - Coordinatore Responsabile Gruppo di Lavoro sull'Educazione alla Salute
  • 1998: Distretto Sanitario di Guidonia - Responsabile del Settore Psicosociale
  • 1999: TSMREE - Responsabile area Materno-Infantile Aziendale
  • Corsi di Formazione e di Aggiornamento

    • 1989: Corso di Formazione sul Diritto di Famiglia
    • 1992: Comunicazione Interpersonale
    • 1993: Formazione alla Sicurezza
    • 1993: Corso di Educazione Sanitaria
    • 1995: Bioetica
    • 1995 – 1997: Corso di Formazione e Aggiornamento Professionale Operatori dei Consultori Familiari
    • 1997: La Comunicazione
    • 1998: Corso di Aggiornamento sull'Individuazione Precoce di Abbandono e Abuso ai Minori

© 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

Contatti

Dottor Natalino Natoli

  • PSICOLOGO
    ISCRITTO ALL'ALBO PROFESSIONALE DEGLI PSICOLOGI DEL LAZIO DALL' 08/11/1990 N°632
  • PSICOTERAPEUTA
    AUTORIZZAZIONE ATTIVITA' CON DELIBERA N°111 DEL 28/10/1994
  • ESPERTO
    NEL TRATTAMENTO DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALL'ANSIA
  • Per consulenze:
    Natoli.n@tiscali.it
    nnatoli52@gmail.com
    338/8819911

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    L'esaurimento nervoso esiste?
    Tutte le possibili risposte

    di Natalino Natoli, Giada Boccolini e Ilaria Natoli

    L'esaurimento nervoso è inserito all'interno di una categoria del DSM, "I disturbi somatoformi", in particolare in quello indifferenziato, simile per certi versi al disturbo somatizzante, che implica il manifestarsi di una variegata sintomatologia fisica. Spesso i pazienti afflitti dall'idea di essere "esauriti" richiedono diversi tipi di indagini mediche, alla cui conclusione perlopiù si arriva senza aver riscontrato nulla su una base fisica. Nel libro viene ampiamente dimostrato che il termine "esaurimento nervoso" è un' espressione impropria, utilizzata per "designare genericamente condizioni psichiche patologiche. Frequentemente è impiegata per indicare uno stato di indebolimento con stanchezza, irritabilità, disturbi del sonno e quadri clinici di tipo nevrotico; diventa una definizione che tende a accomunare sintomi ansiosi, depressivi, fobici, psicosomatici o presunti tali." Nel libro si ripercorre, anche se in senso contrario, il viaggio di esplorazione di una tematica fortemente sentita e diffusa tra la gente: la paura, il terrore, l'angoscia e la disperazione di poter contrarre, come se fosse un'infezione, un virus, la terribile malattia che si chiama Esaurimento Nervoso. Apre quindi la prima parte dell'opera un capitolo interessante e suggestivo, carico di una forte componente umana le cui radici vanno ricercate in una cultura popolare che difende l'idea che l'esaurimento nervoso è il figlio legittimo del malocchio.
    Di diverso stampo, ma ugualmente coinvolgente nella lettura, la seconda parte affronta il disturbo in un'ottica più scientifica; la forma e il linguaggio con cui ci si è rivolti ai lettori, tuttavia, rendono ogni pagina perfettamente fruibile da tutti, a prescindere se abbiano o meno conoscenze in ambito medico o psicologico.

    Editore: Scione
    Pagine: 172
    Prezzo: 21,80€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Lezioni di pedagogia

    di Natalino Natoli, Leda De Santis e Sabina Giannini

    Presentiamo con grande piacere le Lezioni di Pedagogia, quale risultato di un lavoro di ricerca, di studio, di esperienze e d’insegnamento, condotto negli ultimi anni presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Laurea in Scienze Infermieristiche, corso integrato di Scienze Umane, sede di Tivoli. La decisione di pubblicare le lezioni nasce grazie anche alle sollecitazioni, agli stimoli ed alle richieste degli stessi studenti. Spesso ci siamo trovati a dover collocare questa materia nell’ambito della formazione di una figura professionale che, nell’immaginario comune, non è strettamente legata all’insegnamento. All’interno del proprio ruolo, l’infermiere è tenuto ad esercitare una funzione educativa, inerente alle diverse e specifiche attività di prevenzione dello stato di malattia, educazione e promozione della salute. Durante le lezioni è risultato primario il raggiungimento della consapevolezza di una funzione professionale, che potesse permettere l’acquisizione delle cognizioni sia di carattere teorico che pratico. Abbiamo cercato, quindi, di fornire quegli strumenti necessari all’esercizio di una professione, che richiede all’operatore alto livello di formazione, di conoscenze e di abilità relazionali, emotive e comunicative. Speriamo quindi di fare cosa gradita a quanti si apprestano allo studio di una materia così importante e complessa qual è la Pedagogia, intesa quale scienza e/o arte dell’educazione e di augurare a quanti svolgono, o svolgeranno, la professione di tenere bene in mente l’importanza delle nozioni qui esposte, per meglio operare nel proprio ruolo di professionisti della salute. Auguriamo una buona lettura, finalizzata al raggiungimento di quattro nobili obiettivi:

    • il sapere
    • il saper fare
    • il saper essere
    • il saper divenire

    determinando, contemporaneamente, un necessario, utile e funzionale equilibrio tra la “testa” e il “cuore”.

    Editore: Piccin
    Pagine: 232
    Prezzo: 19,95€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Metafora e psicologia

    di Aureliano Pacciolla e Natalino Natoli

    E' il primo testo scientifico, non solo in Italia, che studia le variegate implicazioni della metafora con la psicologia. Il testo è suddiviso in due parti: - la prima, riservata agli insegnanti, ha l'obiettivo di far loro comprendere l'uso didattico della metafora per i loro fini formativi; - la seconda ­ di cui sono autori docenti universitari a livello internazionale studia l'uso della metafora in molteplici ambiti: letteratura fiabesca, psicoterapia, amicizia, religione.


    Editore: Laurus Robuffo
    Pagine: 495
    Prezzo: 25,00€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Elementi di psicologia generale, dello sviluppo e clinica
    Una guida per studenti, insegnanti, genitori, operatori socio sanitari

    di Natalino Natoli, Giada Boccolini e Rosanna Fortuna

    "Ci siamo convinti, senza peccare di presunzione, che il libro che stiamo presentando possa essere definito una vera e propria guida alla psicologia generale, dello sviluppo e clinica. Ci corre, comunque, l'obbligo di una precisazione: si tratta di una piccola, snella, sintetica ed essenziale introduzione alla psicologia. Abbiamo concepito e consideriamo il presente lavoro come uno strumento teorico-operativo semplice e accessibile per coloro i quali abbiano il desiderio di conoscere la psicologia o siano interessati, per molteplici ragioni, allo studio dei concetti principali di tale materia."

    Editore: Universitalia
    Pagine: 588
    Prezzo: 33,00€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Quando l'isola non c'è
    Viaggio nella metafora

    di Natalino Natoli

    Un viaggio che comincia con una tormentata ricerca di un porto dove dirigere una nave senza equipaggio e con un comandante che spesso si lascia andare ai sogni ad occhi aperti. Poi ad un certo punto si è fatta luce, si è acceso il semaforo verde ed è arrivato il protagonista, il nucleo, il motore, la forza, la cellula di questa idea che si chiama: metafora.

    Editore: Scione
    Pagine: 170
    Prezzo: 22,00€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Elementi di Psicologia Clinica e Psicoterapia ad Approccio Centrato sulla Persona

    di Roberto Libertazzi e Natalino Natoli

    Questo manuale di psicoterapia ha la pretesa di costituire un testo sintetico che raccolga gli assunti teorici di Rogers disseminati nelle tante opere da lui scritte nel corso della sua esperienza di psicoterapeuta. Pertanto è un testo destinato agli studenti e ai laureati in psicologia che vogliono accostarsi al filone della psicoterapia umanistica di cui Rogers, insieme ad altri Autori, ne è stato il pioniere, ma in particolare all’approccio rogersiano centrato sulla persona. Inoltre il testo è anche destinato agli psicologi che frequentano una scuola di specializzazione in psicoterapia ad approccio centrato sulla persona e rappresenta un testo base in cui potranno trovare tutte le nozioni teoriche e pratiche per l’esercizio della psicoterapia. Oltre ad essere un testo di riferimento chiaro e sintetico, il presente lavoro mira a rappresentare uno stimolo per approfondire gli argomenti trattati; d’altra parte lo stesso Rogers sosteneva che tutte le ipotesi che veniva progressivamente affermando, nonostante avessero carattere empirico, perché emergenti dalla sua esperienza di psicoterapeuta, fossero comunque provvisorie e suscettibili di cambiamento.

    Editore: Eus Edizioni
    Pagine: 195
    Prezzo: 18,00€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.

    Ri-conoscere l'ansia
    Guida alle cause,sintomi,diagnosi e terapie

    di Natalino Natoli & Francesca Allegrucci

    Le ricerche di questi ultimi 25 anni hanno dimostrato che i disturbi psichici, ed in particolar modo le sindromi ed i quadri clinici legati all'ansia, rappresentano il 25-30% della patologia che i pazienti riferiscono al medico di base. Ma tali studi hanno anche dimostrato che solo alcuni di questi pazienti vengono riconosciuti e curati come tali dai loro medici; più di un terzo, invece, viene diagnosticato e curato come paziente "organico", senza che la sua sofferenza emotiva sia assolutamente identificata. Le ultime ricerche epidemiologiche sui disturbi d'ansia hanno inoltre provato che i pazienti che giungono all'osservazione degli psichiatri sono solo una frazione esigua rispetto al numero di soggetti con disturbi emotivi che si sono rivolti al medico di base per essere aiutati. A fronte di tale situazione, questa piccola monografia è rivolta a chiunque senta il bisogno di acquisire poche ma chiare nozioni in tema d'ansia, in quanto essa rappresenta una guida molto semplice, ma efficace ed utile per districarsi nel "labirinto" dell'ansia.
    Presentazione del Dott. Roberto Libertazzi

    Editore: Scione Editore Roma
    Pagine: 134
    Prezzo: 12,00€

    © 2014 natalinonatoli.altervista.org by Simone Vizzaccaro. All Rights Reserved.